Recupero dati RAID 60

Abbiamo sviluppato soluzioni esclusive in grado di recuperare i dati su RAID 60.

Systen RAID
35k+

SERVIZI IN TUTTO
IL MONDO

7k+

CENTRI DATI
RECUPERATI

25 anni

ESPERIENZA
CONSOLIDATA

24×7

ASSISTENZA 24 ORE SU 24
PER LE EMERGENZE

Remote

RECUPERO DATI
REMOTO

GDPR

PROTEZIONE TOTALE
DEI DATI

Recupero del RAID 60

Siamo in grado di intervenire in qualsiasi scenario di perdita di dati nei sistemi RAID.

RAID 60 è un sistema di archiviazione su disco che utilizza due diverse tecniche RAID – RAID 6 e RAID 0 – per fornire un elevato livello di ridondanza e prestazioni. È una scelta popolare per le aziende che devono archiviare grandi quantità di dati e che necessitano di elevata disponibilità, sicurezza e velocità. Il RAID 60 combina la capacità di tolleranza agli errori del RAID 6 con le prestazioni ad alta velocità del RAID 0, rappresentando l’opzione ideale per le aziende che necessitano di una combinazione di entrambi.

A differenza di RAID 5, che utilizza un solo disco per memorizzare la parità dei dati, RAID 6 utilizza due dischi per la ridondanza della parità. Ciò significa che RAID 6 può gestire fino a due guasti simultanei dei dischi senza perdere i dati. RAID 0, invece, divide i dati su più dischi per fornire un alto livello di prestazioni, ma non offre ridondanza o tolleranza ai guasti. RAID 60 combina queste due tecniche, creando un sistema di archiviazione su disco che offre elevata disponibilità, sicurezza e prestazioni.

Il funzionamento di RAID 60 è relativamente semplice. Il sistema utilizza almeno otto dischi rigidi e divide i dati in due gruppi di dischi. Ogni set di dischi è configurato come RAID 6, il che significa che ogni set di dischi può tollerare il guasto di un massimo di due dischi rigidi senza perdere i dati. Inoltre, ogni set RAID 6 è configurato come RAID 0, il che migliora notevolmente le prestazioni di lettura e scrittura del sistema. Utilizzando queste due tecniche RAID insieme, RAID 60 può tollerare guasti fino a quattro dischi rigidi e mantenere i dati al sicuro e disponibili.

Sebbene RAID 60 sia una potente soluzione di archiviazione su disco, nessun sistema di archiviazione è infallibile e a volte si verificano guasti. Quando ciò accade, si può verificare una perdita di dati. La perdita di dati in un sistema RAID 60 può avvenire per diversi motivi, tra cui guasti hardware, errori umani e disastri naturali.

In tutti questi casi di perdita di dati su RAID 60 Digital Recovery può intervenire per recuperare tutti i file persi. 

Perché il Digital Recovery?

Digital Recovery è un’azienda specializzata nel recupero di RAID di tutti i livelli. Abbiamo creato una divisione dedicata per servire esclusivamente ambienti altamente complessi.

Questa business unit è nota come Data Center Recovery Services ed è specializzata nel recupero di dati da sistemi RAID (0, 1, 10, 5, 50, 6, 60, vRAID, RAID-Z e JBOD), archivi (NAS, DAS e SAN) con Host Channel iSCSI, SAS e FC (Fibre Channel) di vari produttori come HP / HP, Dell / EMC e IBM / Lenovo, database (Microsoft SQL Server, Oracle, MySQL, PostgreSQL, MariaDB, Firebird, DB2, Informix, Caché e Btrieve) e macchine virtuali (Microsoft Hyper-V, VMware, Citrix XenServer, Proxmox e Acropolis).

Anche se avete ricevuto una diagnosi negativa da un’azienda di recupero dati, siamo comunque felici di esaminare il vostro caso.

Abbiamo sviluppato tecnologie software e hardware che ci consentono di agire con precisione e agilità nei processi di diagnostica e recupero dati avanzati. La creazione di tecnologie, molte delle quali proprietarie ed esclusive, ha mantenuto Digital Recovery all’avanguardia.

Una delle nostre tecnologie, chiamata Tracer, è in grado di generare risultati differenziati nel recupero dei dati in macchine virtuali, database e sistemi RAID. Grazie a milioni di calcoli e all’analisi di milioni di record, questa tecnologia consente di ridurre drasticamente i tempi di esecuzione dei progetti e di aumentare le percentuali di successo fino a quasi il 100%.

Siamo un’azienda brasiliana con una filiale in Germania. Altre partnership per lo scambio di informazioni e la condivisione di tecnologie sono state strette tra aziende di Paesi come gli Stati Uniti, la Russia e l’Ucraina.

Oltre a fornire servizi a governi, istituzioni finanziarie e piccole, medie e grandi aziende, Digital Recovery fornisce servizi anche ad altre aziende che operano nel settore del recupero dati.

Se i vostri dati sono memorizzati su un dispositivo situato al di fuori dei paesi in cui abbiamo laboratori, disponiamo della tecnologia per valutare e recuperare i vostri dati in remoto. Se questo è il vostro caso, consultate il nostro dipartimento 24×7.

Se ne avete bisogno, possiamo anche fornirvi un accordo di non divulgazione (NDA) in una lingua a vostra scelta. È importante ricordare che il nostro NDA è già adattato sia alla LGPD che al GDPR. Per saperne di più, rivolgetevi a uno dei nostri esperti.

Essendo pienamente consapevoli dei livelli di pressione e urgenza esistenti negli ambienti dei data center e del cloud computing, offriamo anche un servizio di urgenza 24×7. Questo tipo di servizio offre ai nostri clienti la possibilità di eseguire servizi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno.

Calma, i dati possono tornare indietro

Contate su un
Recupero digitale

Eseguiremo
una diagnosi avanzata

Richiedete un preventivo per il vostro progetto

Avviamo la ricostruzione

Recuperate i vostri
dati

Siamo
sempre online

Compila il modulo o seleziona la forma di contatto che preferisci. Ti contatteremo per iniziare a recuperare i tuoi file.

Storie di successo

Cosa dicono di noi i nostri clienti

Un'azienda che si fida delle nostre soluzioni

Le risposte dei nostri esperti

Cosa succede quando un disco rigido si guasta in un sistema RAID 50?

Una delle principali cause di perdita di dati nei sistemi RAID 60 è il guasto hardware. Questi possono includere guasti ai dischi rigidi, problemi ai controller dei dischi o problemi all’infrastruttura sottostante, come cavi e connessioni. Quando si verifica un guasto hardware, il sistema RAID 60 potrebbe non essere in grado di accedere ai dati su uno o più dischi rigidi, con conseguente perdita di dati.

Anche l’errore umano può causare la perdita di dati sui sistemi RAID 60. Si tratta dell’eliminazione accidentale di file, della formattazione errata dei dischi o della configurazione impropria del sistema. Questi errori possono causare la perdita o il danneggiamento dei dati, soprattutto se non sono disponibili backup adeguati.

Infine, anche le catastrofi naturali come incendi, inondazioni e tempeste possono causare la perdita di dati nei sistemi RAID 60. Se l’infrastruttura sottostante viene danneggiata, si verifica una perdita di dati. Se l’infrastruttura sottostante viene danneggiata, si può verificare una perdita di dati, indipendentemente dall’impostazione di ridondanza e tolleranza agli errori del sistema RAID 60.

Fortunatamente, esistono misure che possono essere adottate per ridurre al minimo il rischio di perdita di dati in un sistema RAID 60. La prima e più importante è quella di mantenere la ridondanza e la tolleranza di errore del sistema RAID 60. La prima e più importante è quella di eseguire regolarmente dei backup dei dati. Questo può essere fatto su dischi esterni, nel cloud o su un secondo sistema RAID 60, ad esempio. In questo modo, se si verifica un guasto nel sistema principale, i dati possono essere ripristinati dal backup.

Inoltre, è importante eseguire una manutenzione regolare del sistema RAID 60, compreso il monitoraggio dei dischi rigidi, gli aggiornamenti del firmware e la sostituzione dei dischi guasti. Questo può aiutare a prevenire i guasti hardware e a garantire l’integrità dei dati memorizzati.

Che cos'è il RAID 60 e come può aiutare a prevenire la perdita di dati?

RAID 60 è un sistema di archiviazione su disco che utilizza due diverse tecniche RAID – RAID 6 e RAID 0 – per fornire un elevato livello di ridondanza e prestazioni. Può aiutare a prevenire la perdita di dati fornendo una ridondanza di parità e distribuendo i dati su più dischi rigidi, garantendo la protezione dei dati dai guasti del disco.

In che modo la manutenzione regolare del sistema RAID 60 può aiutare a prevenire la perdita di dati?

Una regolare manutenzione del sistema RAID 60 può aiutare a prevenire la perdita di dati grazie al rilevamento tempestivo di problemi hardware e software. Ciò include il monitoraggio dei dischi rigidi, gli aggiornamenti del firmware e la sostituzione delle unità guaste. Mantenendo il sistema RAID 60 in buone condizioni di funzionamento, è possibile ridurre al minimo il rischio di perdita di dati.

Gli ultimi approfondimenti dei nostri esperti

Ransomware AtomSilo

Ransomware AtomSilo

Il ransomware AtomSilo è emerso nel settembre 2021, il gruppo agisce un po’ diversamente da altri gruppi di ransomware, l’importo del riscatto è fisso, 1

LEGGI TUTTO →
Ransomware Khonsari

Khonsari Ransomware

Il ransomware Khonsari è stato il primo gruppo a sfruttare le vulnerabilità note di Apache Log4j (CVE-2021-44228 e CVE-2021-45046), il gruppo ha concentrato i suoi attacchi

LEGGI TUTTO →
Quantum Ransomware

Quantum Ransomware

Quantum Ransomware è uno dei più recenti malware in attività, ci sono già alcuni rapporti di attacchi effettuati da esso. Un po’ diverso dagli altri

LEGGI TUTTO →

Cosa c'è da sapere

Eseguire backup regolari dei dati archiviati in un sistema RAID 60 è importante per garantire che, in caso di perdita di dati, questi possano essere ripristinati dal backup. Questo può essere fatto su dischi esterni, nel cloud o su un secondo sistema RAID 60. Avere a disposizione backup adeguati è fondamentale per il ripristino dei dati in caso di perdita.

Per scegliere il sistema RAID più adatto a prevenire la perdita di dati, è importante considerare le esigenze di archiviazione e le prestazioni specifiche dell’azienda. Uno specialista di archiviazione dati può aiutare a determinare la configurazione RAID più adatta alle esigenze dell’azienda. È importante ricordare che la scelta del giusto sistema RAID è fondamentale per garantire la sicurezza e l’integrità dei dati archiviati.