Che cos’è lo Storage?

Con tutti i cambiamenti digitali in corso, è importante che il vostro sistema di archiviazione funzioni senza problemi. Sia che si parta da zero o che si aggiorni un sistema esistente, l’ideale è avere una solida conoscenza del loro funzionamento.

Lo storage è un insieme di hardware e software che aiuta a memorizzare, elaborare e gestire i dati. L’archiviazione dei dati può essere utilizzata sia per scopi aziendali che personali.

Oggi le aziende hanno bisogno di archiviare grandi quantità di dati per analisi statistiche, ricerche di marketing o altre esigenze aziendali. Per questo motivo, molti scelgono di utilizzare il cloud storage, ma a seconda dei casi è ideale possedere uno storage di proprietà.

Per quanto riguarda l’uso personale, gli utenti potrebbero voler archiviare le proprie informazioni personali, come foto, video o musica, per tenerle al sicuro e facilmente accessibili.

Perché utilizzare lo stoccaggio?

L’archiviazione è essenziale per chi vuole risparmiare tempo e denaro nell’elaborazione delle informazioni. Memorizzando i vostri dati su un server sicuro, potete impedire l’accesso non autorizzato e garantire la sicurezza dei vostri dati.

Utilizzando sistemi e software affidabili, è possibile migliorare l’accuratezza e la coerenza dei dati.

Come scegliere il magazzino migliore per la vostra azienda

Quando si sceglie un sistema di archiviazione per la propria azienda, è importante considerare il tipo di esigenza che l’azienda sta cercando di soddisfare e la quantità di dati che si intende archiviare. Dovete anche considerare il budget che avete a disposizione e le dimensioni del vostro team.

Inoltre, è utile avere un’idea di quanto spazio occupano attualmente i dati archiviati.  

Come utilizzare al meglio l’archiviazione dei dati per il vostro Storage

La scelta del giusto sistema di archiviazione dei dati è fondamentale per ottenere il massimo dal vostro data center. Se siete alla ricerca di una soluzione di archiviazione in grado di gestire applicazioni che consumano molto spazio, prendete in considerazione una piattaforma basata sul cloud come AWS, Google Drive, Azure e così via.

Tuttavia, se avete bisogno di memorizzare solo un piccolo gruppo di applicazioni, un disco rigido può essere più adatto.

Configurare l’archiviazione

Una volta scelto il giusto sistema di archiviazione dei dati, è necessario configurarlo per utilizzare i dischi in modo che i dati siano il più possibile sicuri e protetti.

In particolare, è opportuno impostare le funzioni di de-duplicazione, compressione e mirroring, in modo che tutti i file siano archiviati in modo sicuro e semplice in una posizione centrale.

Infine, assicuratevi di avere un flusso d’aria adeguato per far funzionare correttamente le vostre apparecchiature ed evitare potenziali problemi in futuro.  

Formati di archiviazione

Sul mercato sono disponibili 3 modelli di sistemi di archiviazione: NAS, DAS e SAN. Per una migliore comprensione, abbiamo preparato una spiegazione di ciascuno di essi.  

NAS

Il NAS (Network Attached Storage) è un sistema informatico che aiuta le organizzazioni a gestire le proprie attività in modo più efficiente ed efficace. Oltre a fornire un accesso più rapido alle informazioni, i NAS consentono ai dipendenti di collaborare in modo più efficace e di condividere i file in modo più sicuro.  

Cosa fa un NAS

Network Attached Storage Il NAS (Network Attached Storage) è un sistema di archiviazione collegato alla rete utilizzato per archiviare e condividere dati locali e offre alcuni servizi principali, quali:

  • Archiviazione condivisa:
    • L’archiviazione condivisa è il processo che consente l’accesso ai dati memorizzati da parte di più dispositivi. Un esempio di archiviazione condivisa è un progetto di sviluppo, in cui i dati possono essere condivisi in modo da apportare rapidamente modifiche al codice.
  • Backup dei dispositivi:
    • Il termine si riferisce a un backup in cui una versione viene conservata su un supporto fisico o digitale. Il backup di un sito web, ad esempio, se il sito principale va in tilt, con un backup memorizzato su un NAS può tornare rapidamente online.
  • Cloud privato:

Un modello di cloud in cui viene normalmente conservato in una struttura di stoccaggio. L’accesso è privato e limitato ai soli utenti locali. Microsoft è uno dei principali fornitori di questo tipo di cloud.  

Quali sono i vantaggi di un investimento nello storage NAS?

Alcuni dei vantaggi dell’investimento nell’archiviazione NAS includono:

  • Aumento dei profitti e della crescita.
  • Maggiore ritorno sull’investimento (ROI).
  • Riduzione delle spese.
  • Maggiore sicurezza.
  • Praticità.

DAS

Il DAS (Direct Attached Storage) è una tecnologia di archiviazione che consente agli utenti di conservare i propri beni direttamente a casa o in azienda. Con il DAS non dovrete più spostare continuamente i vostri beni e preoccuparvi che vengano rubati.

La differenza principale rispetto ai NAS è la capacità di operare senza essere legati a Internet per connettersi a più di un dispositivo.

Quali sono i diversi tipi di DAS

Esistono diversi tipi di storage ad attacco diretto (DAS):

  1. Archiviazione dei dati su nastro: I DAS che utilizzano nastri e dischi sono spesso utilizzati per risorse che richiedono un’elevata velocità di elaborazione.
  2. Cloud Storage: questo tipo di DAS utilizza server situati nel cloud per archiviare i dati e consentire agli utenti di accedervi da qualsiasi dispositivo o luogo.
  3. Archiviazione dati e nastri point-to-point (PPTP): questo tipo di DAS utilizza la tecnologia a nastro per archiviare i punti di dati vicini, consentendo un accesso rapido e semplice a tutti i punti di dati.  

Acquisire DAS

Per acquistare il proprio sistema DAS, è necessario innanzitutto acquistare un software di accesso digitale come Microsoft Windows 10 o Apple macOS Sierra. Dopo aver installato il software, è possibile iniziare ad acquistare il sistema DAS perfetto dai rivenditori online o dai negozi locali.  

Utilizzare il DAS per gestire lo storage

Una volta acquistato il sistema DAS, è possibile utilizzarlo per conservare i propri beni. L’uso più comune dei sistemi DAS è come soluzione di archiviazione domestica, ma possono essere utilizzati anche per l’archiviazione commerciale o per gli uffici. Per utilizzare il sistema DAS in modo efficace, assicuratevi di seguire questi consigli:

  • Assicuratevi che il sistema sia compatibile con l’impianto elettrico e le prese della vostra casa.
  • E che lo spazio in cui vengono conservati gli oggetti sia sufficientemente grande per contenere tutti i dati.

SAN

Le SAN (Storage Area Network) sono sistemi informatici che forniscono più aree di archiviazione, ciascuna con un proprio processore, memoria e DCA. In questo modo è possibile archiviare più file in un unico sistema.  

Quali sono i vantaggi della SAN

Le SAN offrono diversi vantaggi rispetto ai sistemi tradizionali a disco rigido o SSD:

  • Le SAN possono essere utilizzate per archiviare un gran numero di file di dati senza dover allocare spazio nel sistema.
  • Può conservare i dati anche in assenza di alimentazione.
  • Inoltre, consente di aumentare la sicurezza dei dati crittografando i file.
  • Infine, possono essere utilizzati come soluzione di backup per i contenuti e i dati online.  

Come utilizzare SAN

Una SAN è una rete di storage area che consente a più computer di accedere alle informazioni e condividerle. Utilizzando questo modello di archiviazione, le aziende possono risparmiare sui costi di archiviazione e aumentare l’efficienza dei loro sistemi di archiviazione dei dati.

Per utilizzare le SAN nella vostra azienda, dovete innanzitutto creare un account con uno dei tanti fornitori di modelli di storage. Una volta creato un account, potete scegliere di archiviare i vostri dati su una SAN o di utilizzarla per migliorare l’efficienza del vostro sistema di archiviazione dei dati.

Un ottimo modo per risparmiare sullo storage è quello di creare server separati per i diversi tipi di dati: foto, video, musica e così via. È possibile archiviare tutti questi dati su un unico server e risparmiare denaro non dovendo acquistare ulteriore spazio di archiviazione.

Inoltre, l’investimento in tecnologie RAID può apportare ulteriori vantaggi allo storage. La tecnologia RAID consente a più dischi rigidi di lavorare insieme come un unico disco, facilitando l’accesso e la gestione dei dati in modo più efficiente.

Infine, è possibile utilizzare le SAN insieme alla tecnologia di deduplicazione per ridurre i tempi di archiviazione ed elaborazione dei dati. Questo vi permetterà di elaborare i dati più velocemente e senza sacrificare la qualità dei dati.  

Modelli di stoccaggio:

Per comprendere meglio il concetto di stoccaggio, il nostro team ha separato alcune aziende che forniscono stoccaggio:

QNAP

QNAP Storage è un tipo di archiviazione per computer che consente agli utenti di accedere ai propri file e dati direttamente dai propri dispositivi. Negli ultimi anni è diventato sempre più popolare perché offre una serie di vantaggi rispetto alle soluzioni tradizionali di dischi rigidi.

QNAP è semplice da usare, facile da gestire ed efficiente quando si tratta di archiviare i dati. Può essere utilizzato sia per scopi personali che aziendali e rappresenta la scelta ideale per chiunque voglia mantenere i propri file sicuri e accessibili.  

Come iniziare a utilizzare QNAP Storage?

Seguire questi semplici passaggi per installare QNAP:

  • Per prima cosa, aprite il file di installazione creato quando avete scaricato il software sul vostro dispositivo.
  • In secondo luogo, collegare il dispositivo al computer tramite USB.
  • Infine, seguire le istruzioni visualizzate sul dispositivo durante l’installazione.

Dopo l’installazione di QNAP, la procedura descritta di seguito vi aiuterà a iniziare:

Aprire l’applicazione sul dispositivo e selezionare le cartelle in cui si desidera archiviare i file. Dopodiché, è sufficiente trasferire i file.

Quali sono i vantaggi di QNAP Storage?

La linea di storage di QNAP può essere un’ottima soluzione per chi ha bisogno di accedere regolarmente ai propri dati in modo rapido e semplice.

Questo tipo di archiviazione può aiutarvi a risparmiare tempo e denaro sul vostro budget di viaggio complessivo, consentendovi di archiviare i vostri file più vicino a dove ne avete bisogno.

In altre parole, con QNAP è possibile accedere a tutti i dati in remoto da qualsiasi parte del mondo.  

Come proteggere i dati con lo storage QNAP

Anche se è basso, il rischio di perdita di dati nei sistemi di archiviazione QNAP è molto elevato; per evitarlo, seguite questi consigli:

  1. Assicuratevi di aver compreso le caratteristiche di sicurezza del magazzino prima di prendere qualsiasi decisione.
  2. Utilizzate politiche di password ben definite in modo che il vostro server mantenga tutte le password al sicuro.
  3. Create un luogo sicuro per i vostri dati QNAP, un luogo in cui possiate accedervi facilmente se qualcosa va storto, ad esempio se perdete il vostro telefono o tablet.
  4. Mantenete il vostro sistema di archiviazione QNAP pulito e libero da sporco, polvere e altri detriti che possono danneggiare i vostri file.
  5. Eseguite regolarmente il backup dei dati QNAP, almeno una volta al mese, in modo da avere un backup dell’intero sistema nel caso in cui qualcosa vada storto (ad esempio un’interruzione di corrente inaspettata).  

Storage SeaGate

SeaGate dispone di un’ampia scelta di sistemi di archiviazione nei formati NAS e disco rigido esterno che consentono di garantire la sicurezza dei dati e l’accesso da qualsiasi luogo.  

Come funziona SeaGate

SeaGate non ha segreti, la sua tecnologia utilizza file e algoritmi criptati per proteggere i vostri dati da accessi non autorizzati. Inoltre, impiega un software di sicurezza all’avanguardia per aiutare a prevenire le violazioni e le perdite di dati.  

I vantaggi di investire in SeaGate Storage

La gamma di sistemi di memorizzazione SeaGate presenta numerosi vantaggi rispetto ai metodi tradizionali di memorizzazione dei dati.

Ad esempio, possono favorire una comunicazione efficiente tra i dipendenti di un’azienda e aiutare a proteggersi dagli attacchi informatici. Con i dati archiviati su un NAS SeaGate, tutte le informazioni necessarie per la rete saranno disponibili in modo sicuro.

Inoltre, investire in SeaGate Storage può farvi risparmiare sui costi di uptime e sul budget IT complessivo.  

Come acquistare un SeaGate

I prodotti SeaGate possono essere acquistati online o presso un negozio locale. Una volta acquistato, è possibile utilizzarlo per archiviare i propri dati in modo più efficiente. Le opzioni di disco rigido esterno e interno sono le più comuni sul mercato.  

Utilizzo di SeaGate

SeaGate può essere utilizzato in molti modi. È possibile utilizzarlo per archiviare i dati, creare backup e altro ancora. È un’ottima opzione se volete mantenere i vostri dati al sicuro e protetti.  

Suggerimenti per investire con successo in SeaGate Storage

Uno degli aspetti più importanti da considerare quando si investe in un sistema di stoccaggio SeaGate DAS è il numero di unità di stoccaggio necessarie.

Se volete mantenere i vostri dati al sicuro, dovreste investire in almeno due unità di archiviazione. In questo modo è possibile accedere facilmente ai dati ogni volta che se ne ha bisogno e ridurre al minimo le possibilità di perdere informazioni.  

Trasferimento dei dati a SeaGate

Una volta acquistata un’unità SeaGate, è il momento di iniziare a trasferirvi tutti i dati. Dopo aver trasferito tutto, controllate che tutto sia stato configurato correttamente, in modo che tutto funzioni correttamente e che non vadano persi dei file.

Synology

Synology è una delle aziende responsabili della fornitura di varie opzioni di archiviazione, tra cui: NAS, SSD, HDD e cloud storage. Grazie alla sua tecnologia, è possibile memorizzare enormi quantità di dati in un unico luogo.

Inoltre, Synology è facile da usare, il che lo rende perfetto per coloro che sono alle prime armi con i computer o che desiderano fare ricerche prima di acquistarne uno.

Come funziona l’archiviazione Synology

Synology utilizza array RAID 0, 1, 2, 5, 6, ecc. per fornire prestazioni affidabili durante l’archiviazione dei dati. Questi array consentono di raggruppare i file correlati e di proteggerli dalla perdita di dati.

Inoltre, il sistema supporta la compressione e la decompressione, in modo che i dati possano essere archiviati con un minore sforzo e con minori requisiti di larghezza di banda. Per saperne di più sugli array RAID, leggete il nostro articolo su cos’è il RAID.  

Prodotti Synology

La linea di prodotti Synology è piuttosto ampia e ogni prodotto ha una sua categoria specifica: Serie FS, Serie XS, Serie Plus, Serie Value e Serie J.

I suoi prodotti sono realizzati per soddisfare le diverse esigenze di lavorazione, capacità di stoccaggio e sicurezza.

Serie FS: questa linea di prodotti si rivolge esclusivamente ai sistemi di archiviazione flash (comunemente noti come SSD). Questa opzione è ideale per chi necessita di una maggiore elaborazione dei dati.

Serie XS: i prodotti di questa serie consentono di generare file con ridondanza del disco, evitando la perdita di dati se uno dei dispositivi è danneggiato. Ideale per una maggiore sicurezza.

Serie Plus: la categoria privilegia il rapporto costi/benefici del prodotto e lo rende più ideale per l’uso residenziale. È inoltre dotato di un software che rende i backup più rapidi ed efficienti.

Serie Value: il modello Value NAS è diventato una versione di fascia bassa e più economica della serie Plus. Tuttavia, per un uso più occasionale può essere una scelta ideale per la conservazione.

Serie J: la linea più economica di Synology finisce per offrire solo le basi. Il suo sistema manca di prestazioni e risultati, essendo adatto solo a reti di dati e computer di piccole dimensioni, per essere una soluzione economica.  

WD Storage

L’archiviazione WD (Western Digital) è un tipo di archiviazione che aiuta a mantenere il computer o altre apparecchiature elettroniche organizzate e accessibili. Può essere utilizzato sia per uso personale che per lavoro. Il magazzino è disponibile in diversi tipi.

Se si desidera archiviare i propri file su un account Western Digital, è importante ottenerne uno. Sono disponibili diversi tipi di conti, a seconda delle vostre esigenze e del vostro budget.

Alcune caratteristiche che possono essere incluse in un conto includono:c

  • Backup e cancellazione automatica dei dati
  • Più posizioni di archiviazione WD
  • Fino a 50 TB di spazio di archiviazione dati
  • Abbonamento gratuito per i primi utenti

Primi passi

Una volta ottenuto un account WD, il passo successivo è iniziare a lavorare. Ecco alcuni consigli per iniziare:

  • creare una nuova cartella o directory sul computer
  • Collegare i dispositivi di archiviazione WD
  • creare un piano di backup e pianificare i backup
  • configurare le funzioni di sicurezza WD

Opzioni di archiviazione WD

Sono disponibili diverse opzioni per i data center WD, tra cui dischi rigidi, SSD e ibridi. I dischi rigidi sono il tipo di archiviazione più comune e possono avere dimensioni comprese tra 2 e 8 TB.

Le unità SSD hanno prestazioni simili a quelle dei dischi rigidi, ma sono disponibili in dimensioni più piccole, solitamente da 256 GB a 512 GB.

Gli ibridi sono il punto di congiunzione tra un disco rigido e un’unità SSD, che offre maggiore velocità e capacità rispetto a uno dei due tipi di opzione di archiviazione.

Le dimensioni possono variare da 2TB a 4TB e possono essere utilizzate per uso personale e commerciale.

Scegliere il magazzino giusto per voi

Quando si sceglie quello giusto per le proprie esigenze, è importante considerare il tipo di computer o di altra apparecchiatura elettronica in cui si intende utilizzarlo. Le unità disco sono ideali per l’uso personale, mentre le unità SSD e gli ibridi possono essere utilizzati per scopi aziendali.

Se si prevede di utilizzare l’unità di archiviazione in un ambiente pubblico, come una biblioteca o un ufficio, sarebbe meglio scegliere un disco rigido piuttosto che un’unità SSD o ibrida.

Suggerimenti sullo storage WD per i principianti

Per iniziare a utilizzare lo storage Western Digital, è necessario creare un nuovo account e scegliere un prodotto. Dopo aver creato l’account, è possibile accedere alla scheda “My WD” e selezionare l’opzione di archiviazione “Basic”. In questo modo si ottiene una panoramica di base delle opzioni di archiviazione.  

Ottenere di più da WD Storage

Western Digital Basic ha quattro aree principali: drive, cloud, video e musica. Oltre a queste aree principali, per ognuna di esse esistono delle sottocategorie:

  1. Unità: quest’area contiene le unità e le relative partizioni. In quest’area è possibile vedere le dimensioni di tutte le unità e gestirle utilizzando le impostazioni sul lato destro dello schermo.
  2. Cloud: quest’area archivia i file nel cloud, in modo da potervi accedere da qualsiasi luogo senza doversi preoccupare della perdita di dati o di unità danneggiate.
  3. Video: qui vengono memorizzati i film e i programmi TV che si desidera guardare offline o su richiesta.
  4. Musica: È qui che si memorizzano i file musicali per poterli ascoltare offline o su richiesta.  

Per saperne di più su WD Storage

WD Storage offre una serie di funzioni che si possono esplorare man mano che si approfondisce la sua conoscenza. Questi includono:

  1. WD My Passport: è un servizio di archiviazione basato sul cloud che consente di accedere a tutti i file e le cartelle archiviati con pochi clic.
  2. Livello di sicurezza WD: consente di impostare diversi livelli di sicurezza per i file e le cartelle in modo da proteggerli da accessi non autorizzati.
  3. Codifica cromatica WD RED: aiuta a identificare i diversi tipi di file e cartelle su WD Basic Storage.
  4. Utilità di backup WD: consente di eseguire il backup dei dati e delle impostazioni per sicurezza.  

LaCie

LaCie NAS è un dispositivo di archiviazione, spesso utilizzato per il backup e l’archiviazione di informazioni importanti. Può anche essere utilizzato per aggiornare e alimentare siti web e applicazioni online.

Come i NAS standard, la tecnologia LaCie consente la condivisione dei dati tra i dispositivi, permettendo un accesso più rapido alle informazioni e ottimizzando l’efficienza del lavoro.

Come utilizzare LaCie Storage

Per iniziare a utilizzare i modelli di server LaCie, è necessario innanzitutto creare un account sul sito Web. È possibile farlo cliccando sul pulsante “Crea account”. A questo punto, sarete pronti a utilizzare la memorizzazione dei dati.

Utilizzo del NAS per condividere i dati

È possibile utilizzare il NAS LaCie per condividere i dati in vari modi. Si può usare per inviare e ricevere file tra i dispositivi o come luogo di archiviazione centrale per tutti i dati online.

Per condividere i dati con altri utenti LaCie, è necessario creare un rapporto di condivisione con loro. È possibile farlo cliccando sulla scheda “Condividi dati” e scegliendo il destinatario desiderato. Dopo aver scelto il destinatario, fare clic sul pulsante “Condividi dati”.

Utilizzo del NAS per fornire servizi e applicazioni online.

È possibile utilizzare il NAS LaCie per fornire servizi online come la posta elettronica, la navigazione web o la condivisione di file in movimento. Inoltre, è possibile utilizzare LaCie NAS per accelerare l’accesso ai dati grazie alle sue potenti funzioni hardware e software.

Per fornire i servizi e le applicazioni, è sufficiente creare un’applicazione e poi condividerla con altri che devono accedervi. A tal fine, fare clic sulla scheda “Applicazioni” e selezionare l’applicazione desiderata tra le opzioni disponibili. Dopo aver selezionato un’applicazione, fare clic sul pulsante “Condividi dati” per inviare le informazioni sull’applicazione al destinatario.

Rischi di perdita dei dati di archiviazione

Problemi fisici:

  • Controller RAID difettoso
  • Problemi di circuito
  • Design della testa
  • Testina di lettura/scrittura sporca
  • Danno superficiale ai dischi
  • Blocchi danneggiati – settori danneggiati
  • Usura naturale dei supporti
  • Graffi superficiali
  • Graffi gravi
  • Danni al motore
  • Problemi di servomeccanismo

Problemi logici:

  • Cancellazione o danneggiamento dei dati sulle partizioni
  • Eliminazione della partizione
  • Sovrascrittura delle informazioni
  • Formattazione e successiva reinstallazione del sistema

Problemi di configurazione:

  • Perdita dei dati dell’array
  • Eliminazione o modifica della configurazione del controller RAID
  • Eliminazione o modifica del volume della matrice
  • Perdita di ordine dei dischi rigidi

Come recuperare l’archiviazione NAS DAS e SAN

Per eseguire il recupero dei dati in Storage, è necessario avere una conoscenza approfondita e specializzata di questo modello di data center. Digital Recovery dispone di un team di ingegneri con i requisiti necessari per recuperare i dati persi in Storage.

Da oltre 23 anni nel settore del recupero, abbiamo affrontato e risolto un’ampia gamma di problemi di storage DAS, NAS e SAN. Data la complessità dei database, abbiamo sviluppato tecnologie proprie che ci consentono di eseguire un ripristino rapido ed efficiente.

In caso di perdite causate da problemi di software, il nostro team è in grado di recuperare in modo totalmente remoto. In questo modo si evitano lunghi ritardi nella diagnosi e nel recupero.

Il nostro compito è quello di riportare i vostri dati e di regolarizzare nuovamente la vostra attività nell’ambito del General Data Protection Act (GDPR). Forniamo inoltre un accordo di riservatezza NDA, per evitare qualsiasi rischio di fuga di dati.

Parlate con uno dei nostri specialisti e richiedete subito una diagnosi.

Digital Recovery aiuta le aziende a recuperare i datiDigital Recovery aiuta le aziende a recuperare i dati

Scopri gli altri post

Siamo
sempre online

Compila il modulo o seleziona la forma di contatto che preferisci. Ti contatteremo per iniziare a recuperare i tuoi file.

Gli ultimi approfondimenti dei nostri esperti

Melhores HDs

I migliori marchi HD

Quando si parla delle migliori marche di dischi rigidi, è importante considerare vari aspetti come l’affidabilità, le prestazioni, la capacità di archiviazione e il rapporto

LEGGI TUTTO →

Grazie a tecnologie esclusive, Digital Recovery è in grado di ripristinare i dati crittografati su qualsiasi dispositivo di archiviazione, offrendo soluzioni remote in qualsiasi parte del mondo.

Scoprite le vulnerabilità invisibili del vostro sistema informatico con il 4D Pentest di Digital Recovery